martedì 6 febbraio 2007

La ricetta del mese: "HARISEH MORBIDA"

Questo semplicissimo dolce si trova di solito nelle pasticcerie e nei forni delle città mediorientali, e spessissimo lungo le strade dei suk si incontrano i carretti degli ambulanti che ne vendono porzioni ai passanti.
La ricetta è molto leggera, infatti non prevede ne uova ne burro...

INGREDIENTI:
1 vasetto di yogurt bianco (utilizzare il vasetto come misurino)
1 vasetto di farina
1 vasetto di olio di semi
1 vasetto di zucchero
3 vasetti di semolino
1 cucchiaino di curcuma (per il caratteristico colore giallo zafferano)
1 busta di lievito per dolci
un po di pinoli o mandorle per guarnire
1 e 1/2 vasetto di acqua

Per lo sciroppo: 2 tazze di zucchero e 1 di acqua, fare bollire con qualche goccia di limone fino a raggiungere una densa consistenza.

Mescolare tutti gli ingredienti, tranne i pinoli e mandorle, fino ad ottenere un'impasto cremoso.
Versare in una tortiera imburrata ma non infarinata e decorare con la frutta secca.
Mettere in forno caldo a 180° per 30 minuti circa. Tagliare il dolce a rombi, e versare sopra lo sciroppo.

Sahten u a'afieh (buon appetito) !

5 commenti:

Alice Marzouka ha detto...

Questa è la ricetta di mia Mamma.

eia ha detto...

Complimenti alla mamma..io l'ho provata è molto buona questa torta..smack

Anna ha detto...

Io la provo presto...solo a leggerla ho l'acquolina in bocca.
Complimenti a Monica!

nini ha detto...

miam,miam...adoro questi dolcetti..devo subito mettere il tuo blog nella mia lista!!

Anonimo ha detto...

Complimenti Alice il tuo sito lo trovo simpatico e molto scorrevole,l'ho fatto vedere anche a mia figlia Angela e dice che è interessante nell'insieme. mi ha chiesto se puoi scrivere la ricetta dell'Hummus... io non so cosa sia ,immagino roba che si mangia vero? ahahah. ciao Nello.